Come diventare un Professionista delle Scommesse

GUIDA PER DIVENTARE UNO SCOMMETTITORE PROFESSIONISTA

guida-diventare-professionista-scommessePer prima cosa mi congratulo con te perché in modo intelligente stai cercando informazioni e notizie su come fare per diventare un professionista delle scommesse; questo significa che hai la grossa ambizione di diventare uno scommettitore professionista e quindi vuoi vivere di rendita con le scommesse sportive e farne un vero e proprio lavoro a tutti gli effetti per crearti uno stipendio con le scommesse. Per te che hai coraggio e voglia di fare molti soldi in modo rapido ed “alternativo” ho creato questa GUIDA con i segreti e le regole da seguire per essere vincenti o almeno avere qualche chances in più…

Chi è uno scommettitore di professione?

chi-e-scommettitore-professionistaSi può definir uno scommettitore professionista colui il quale non si limita a fare puntate e giocare d’azzardo affidandosi alla fortuna ed al caso (come fanno la maggior parte delle persone che infatti perdono facendo ingrossare le casse dei bookmakers); chi lo fa lo scommettitore di professione elabora dei sistemi per vincere alle scommesse sportive e segue dei rigidi schemi operativi e comportamentali.

Un esperto delle scommesse sportive non agisce mai spinto dall’impulso o dall’emotività ma piazza le proprie puntate in modo sempre schemato ed intelligente seguendo passo per passo una strategia logico – matematica che funziona e fa guadagnare e trarre profitto a lungo termine.

Ovviamente i migliori scommettitori hanno elaborato nel corso di anni, a volte decenni, modi si scommettere vincenti che non vanno a divulgare agli altri (valgono milioni di euro) e questo spesso avviene durante un percorso di sconfitte e perdite, anche pesanti.

La storia degli scommettitori professionista infatti spesso è accomunata da iniziali difficoltà, tutti iniziano scommettendo un pò a caso o commettendo errori che poi con l’esperienza si riesce a diminuire o eliminare del tutto sostituendoli con trucci o segreti che aumentano le probabilità di vincita e che spesso si trovano “sperimentando”, quasi per caso.

Non esistono regole precise per diventare un esperto che scommette per professione e lavoro, tuttavia leggere le interviste a chi c’è riuscito può essere un buon punto di partenza per raggruppare alcune caratteristiche che bisogna possedere.
Io l’ho fatto, ho letto decine di interviste a scommettitori di professione ed ho tratto la seguente lista di capacità che hanno sviluppato.

  1. Sono molto razionali.
  2. Riescono a gestire al meglio le loro emozioni.
  3. Sono esperti di money management.
  4. Sanno reagire positivamente alle perdite e ai risultati non previsti.
  5. Non demordono mai.
  6. Anche quando va male sanno come ribaltare la situazione e chiudere il periodo di riferimento con un PROFITTO.
  7. Non si lasciano influenzare negativamente dagli eventi esterni e sanno crearsi un opinione basata su elementi oggettivi.
  8. Hanno spesso rischiato di finire sul lastrico prima di trovare la svolta alla loro vita.
  9. Anche diventati ricchi mantengono lucidità e sobrietà, sanno che il lavoro dello scommettitore è una professione atipica e comunque molto rischiosa che va presa sempre con massima attenzione.
  10. Non si distraggono mai.

Cosa fa un professionista delle scommesse sportive?

Lo so che ti piacerebbe conoscere i sistemi vincenti che usano i professionisti per sbancare i bookmakers con costanza e portare a casa veri e propri stipendi mensili, anzi a volte molto di più (ci sono persone che sono diventate milionarie facendo scommesse online da casa propria!). Purtroppo nè io nè i diretti interessati sveleranno mai i segreti più riservati per vincere ed arricchirsi con le scommesse su internet, tuttavia è possibile copiare alcuni loro atteggiamenti vincenti, vediamone alcuni.

  • Scommettono solo su siti di scommesse AAMS
  • Scelgono con cura i siti dove scommettere i loro soldi, come fanno gli imprenditori analizzano ogni dettaglio degli operatori su cui metteranno i loro soldi da scommettere.
  • Per loro le scommesse non sono un gioco ma veri e propri investimenti da cui devono ottenere un ritorno (ROI).

Quanti soldi guadagna chi scommette professionalmente?

Centinaia, migliaia di euro al mese. Questi sono risultati veritieri che molti utenti affermano di raggiungere. Ci sono poi scommettitori popolari e più famosi di altri (qualcuno anche italiano) che hanno fatto delle scommesse sportive online il loro core business, un vero e proprio impero.

Trovare il meccanismo per vincere più soldi di quelli che si perdono è la chiave per diventare un Re delle Scommesse. Una volta trovato questo (fosse facile!) è facile capire come i soldi fanno soldi e quindi avendo capitali da scommettere sempre maggiori si possono anche ottimizzare i risultati e minimizzare i rischi puntano scommesse con sistemi multipli a prova di errore molto complessi e sicuramente non alla portata di scommettitori dilettanti da 50 euro a bolla.

Perchè è difficile diventare ricchi con le scommesse?

Guardatevi in giro, andate in un centro di scommesse sportive ed ippica e vi darete da soli la risposta. La maggioranza delle persone scommette in modo impulsivo, compulsivo, senza alcun tipo di sistema o metodica.
Molti poi diventano succubi del gioco d’azzardo e per loro è una routine in cui sono schiavi, non gli interessa quasi più “vincere”, per loro diventa necessario “scommettere”.

Poi ci sono quelli che non si sanno gestire, magari sono anche bravi e capaci di fare ottimi pronostici, poi però buttano tutto al vento perchè esagerano e pretendono troppo prendendosi rischi eccessivi. E così basta 1 scommessa sbagliata (dall’importo esagerato) per bruciare i guadagni di 10 scommesse vincenti.

Queste sono solo alcune tipologie di giocatori perdenti ma ti assicuro che ci sono molti più casi diversi, per questo motivo alla fine solo circa il 5% degli scommettitori riesce a farlo in modo professionale e quindi guadagnare a lungo termine.

Meglio così del resto, se tutti vincessero sempre non esisterebbero più i bookmakers.
E’ la dura legge della vita.

Adesso sai cosa è necessario fare per provare a diventare un professionista delle scommesse, certo non è facile e potresti perdere molti soldi nel tentativo di riuscirci, ma a volte bisogna avere il coraggio di tentare per raggiungere obiettivi grandi.

 

Come diventare un Professionista delle Scommesseultima modifica: 2015-05-30T20:55:25+02:00da viverediscommes
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento